Un saluto

Vi scrivo per mandarvi un saluto e per dirvi che sono viva 🥳 Giustamente, l'allegropessimista mi ha chiesto "come stai?", perché manco da alcuni giorni, qui, nel mondo wordpressiano. Non nascondo che mi mancano i nostri scambi di pensieri e di letture, ed in generale la vostra presenza costante che mi è cara 💖 ...penso... Continue Reading →

Dalla neve ad Antonia Pozzi

(scatto personale) Il Vesuvio si è imbiancato, l'aria è freddissima, il cielo incolore... e, osservando questo cielo così pallido, stamattina ho pensato ad Antonia Pozzi, la mia poetessa preferita, a me tanto cara. Mi è cara per tanti motivi, alcuni banali, altri meno: anche lei, per esempio, nasceva a febbraio come me, anche lei scriveva... Continue Reading →

Ritornello di vita

Come un ritornello si fa di nuovo vivauna tenerezza che si accosta al mio animo e verso cuinaturalmente mi chinocome foglia al vento,e mi accosto anch'ioa questo sentireche si fa richiamoper la mia anima che vibracome fosse un'arpasotto amabili dita.Talvolta piango, grata,lacrime di brina,sotto questa lucecosì umana eppur divina.Sarà la percezionedi un'umanità vicina?Sarà un sentimentorivolto... Continue Reading →

Nisciuno vaso p’ ‘a ciorta

E vicchiarielli c'ancora crerono 'int' 'e suonnî pazzeano comme 'e criature cu 'e sordî: spennono chillu poco 'e penzione pe' sfottere 'a furtuna ca dorme comme 'na creatura ca sta bona e nun sente 'e preghiere 'e chi sa vulesse accattà, zittu zittu, senza fa' rummore. E doppo chiagnano, 'e vicchiarielli, senza chiù sordî, chiagnano... Continue Reading →

Inizia con un blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: