Riguardo il “per sempre”

28 maggio 2018

Io penso che, credere al “per sempre”, non sia ingenuità, ma qualcosa di più consapevole, valoroso oserei dire: un atto di fede.

3 maggio 2017

Vorrei strapparmi la pelle,
per mostrare ciò che ho dentro.
Ma sai che dolore sarebbe:
scoprire di non avere niente,
se non quel che vede la gente.