In prosa & poesia

Voce bianca

Se il Sole è l’occhio di Dio
che illumina il giorno
per meglio osservare,
piuttosto che per
essere visto, la Luna
è la sua bocca di latte
che non parla,
ma si lascia ammirare
da coloro che scriveranno
parole dettate
dalla sua voce bianca.
Così in cielo è stagliata
una poppante, pallida,
come fosse morta,
giacché non piange,
eppure ciò basterà
ad accendere un sogno
in chi la guarda.

immagine reperita dal web
In prosa & poesia

Nient’altro che brina

Si aggirano di notte
i fantasmi di persone
non ancora morte:
il loro cimitero
è la mia mente
che le accoglie
come fossero cadute,
dall’alto degli alberi,
foglie: per andarsene,
poi, dalle mie terre,
come nulla fosse.
E cadranno, cadranno
di nuovo le foglie,
sulla terra fredda
e umida della notte,
su cui non ci sarà altro
che brina attaccata
a foglie ormai morte.

{poesia suscitata dalla canzone sottostante}

In prosa & poesia

Come nulla fosse – malinconia d’estate

Nelle notti d’estate
l’aria fresca mi commuove:
se solo fosse gioia,
e non dolore!
Trovarsi il blu del cielo
sulla fronte.
Nessuna buona stella
ho dentro al cuore,
eppure, implodo:
un essere muore.

In prosa & poesia

Del coraggio

17 luglio 2017

Il coraggio arriva di notte, come una luce nel buio più segreto, allora ci sentiamo di brillare. Perché la verità è che siamo stelle, ma la luce del nostro coraggio, di giorno, si confonde a quella del sole, e crediamo che in noi sia assente.

In prosa & poesia

L’amore

5 ottobre 2015

L’amore che ti guarda
L’amore che a distanza
non ti lascia
L’amore come una goccia
che scivola senza sosta
L’amore che pulsa nelle vene
che gode affogando le tue pene
L’amore che t’accoglie
per dissetare le tue voglie
L’amore che corre
e morde e inghiotte
le ore della notte
L’amore che di giorno
sembra manchi
ma esso è insonne
danzante sui fianchi
armoniosi delle donne.