Sullo scrivere

Lo scrivere è un bisogno o, meglio, un desiderio che non si sazia seppure avendo i mezzi per realizzarlo: una penna ed un foglio di carta. Poiché non è il foglio né la penna ciò di cui necessitiamo per adempiere il nostro desiderio, ma sono essi stessi ad aver bisogno di noi: del nostro essere, libero, che talvolta non vuole farsi imprigionare fra due righe, come dietro due sbarre fredde, senza più (il) potere d’essere.