Dal quotidiano

Scorci di Napoli (sei scatti + un video)

Vi porto nelle vie storiche di Napoli, in particolare, in Via San Sebastiano: famosa per i suoi piccoli negozi di antiquariato e tanti piccoli negozi di musica. E, a proposito di musica, a pochi passi sarà facile sentire suonare strumenti musicali, perché a pochi metri vi è il Conservatorio di San Pietro a Majella, un istituto superiore di studi musicali fondato a Napoli nel 1808, situato nell’ex convento dei Celestini annesso alla chiesa di San Pietro a Majella. Il complesso è il più antico conservatorio italiano, una delle più prestigiose scuole di musica in Italia, ed ha influenzato la cultura musicale europea contribuendo fortemente allo sviluppo della scuola musicale napoletana.

Ecco, qualche scatto rubato in Via San Sebastiano:

Quelle che sembrano chitarrine a forma di goccia, ma che hanno sul retro come una pancia, sono mandolini.

•••

Antiche caffettiere napoletane in rame.

Dalla penultima foto in poi, invece, ci incamminiamo verso altre famose vie che sono: Via San Biagio dei Librai e San Gregorio Armeno, quest’ultima celebre per le botteghe artigiane di presepi.

61 pensieri su “Scorci di Napoli (sei scatti + un video)”

  1. Buondì 😊 è bello passeggiare per Napoli “con te” 😊
    Ne farai uno anche per i presepi? 😊

    p.s. Devi considerare, per il discorso qualità, che hai scelto un orario complicato; alle 6 di sera la luce scarseggia, e questo rende più complicato il tutto …

    Piace a 1 persona

    1. Su facebook avevo pubblicato foto di presepi e video, ma per te (anche per ricambiare il favore riguardo la pubblicazione di Leonardo e la Monnalisa, costata a te una fatica) 😌 li posterò anche qui.

      Era pomeriggio quando sono uscita, ma si è fatto notte sai perché? Per cercare in librerie e librerie il libro Novembre di Flaubert! Solo nella Feltrinelli non ci sono entrata perché ormai ero stanca, se no credo che lì l’avrei trovato. Ma cercare il libro è stata anche una scusa per gironzolare 😁

      Piace a 1 persona

      1. Cavolo, posti di qua di la, di su, di giù… uno per “tenerti d’occhio” deve girare a destra e a manca 🤣 su face non entro mai…😛
        Oddio, non vorrei farti fare ripetizioni … faccio uno strappo alla regola e ci entro più tardi 🙃

        I classici, a volte, è un casino trovarli 😅
        Dovresti provare a guardare online; alcune librerie fanno anche il prenota e ritira 😊
        Se non eri così fuori mano te l’avrei prestato …

        Piace a 1 persona

      2. Eh, mi devi perdonare, mesi fa cancellai i contatti inattivi, ogni tanto lo faccio, e tra quelli capitasti anche tu 😅 ti aggiungo di nuovo! Non avevo postato anche qui perché non volevo far diventare il blog troppo natalizio e poco personale

        Vedremo 👍molto probabile che lo trovi così 🙂

        Piace a 1 persona

      3. Visti 😊 hai fatto la turista in pieno 😁
        Belli, per me ci stavano bene anche sul blog 😊

        p.s. 1 in effetti potresti andar più piano quando fai i video 😅
        p.s. 2 ora puoi (ri) cancellarmi da face se vuoi 🤣

        Piace a 1 persona

      4. Ci penserò su e nel caso posto anche qui, il fatto è che poi sarebbero taaante foto e poco da scrivere. Sento di fare invasione 😂 tanto tu li hai visti ormai 😌 . Se fossero state cose come dipinti o paesaggi, forse sì, sarei stata invogliata a postarli anche qui. Ci penserò e penserò.

        p.s. 1 evidentemente faccio video così come parlo: velocemente 😂 devo esercitarmi di più quindi.
        p.s. 2 nhaa, tanto non dai troppo fastidio 😛

        Piace a 1 persona

      5. 😊

        Sì, in effetti di testuale non ci sarebbe molto, e il tuo blog è principalmente strutturato sulle parole …
        Ma una rubrica, di tanto in tanto, su Napoli con le sue particolarità non ci starebbe male 😊 imho 😁

        P.s. 1 😂😂😂
        P.s. 2 😊

        Piace a 1 persona

  2. Buonasera Maria. È molto bello che nel tuo piccolo, per chi ti segue, contribuisci a valorizzare la nostra città 🙂

    Anche io corro come te, anche peggio 😁

    Una cosina, se posso suggerirtela. Cerca, nel limite del possibile, di evitare di puntare la fotocamera quando attraversa un passante. Può non far piacere a qualcuno a volte 😐

    È sempre bello il centro storico, anche se qualcuno sta notando che sta divenendo pò un parco divertimenti per turisti.

    Magari un giorno ti svelerò alcuni punti non tanto conosciuti 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Ciao, Andrea!
      Mi fa piacere, sì 😀

      Che corridori che siamo…

      Questa cosa delle persone a cui non potrebbe far piacere, l’ho pensata anch’io, e anche un po’ per quello corro… ma se la città è piena di persone, come si fa ad aspettare che non ce ne siano per strada?! 😛

      Eh, io non credo di sapere tantissimi posti, sono io stessa turista della città 😅 anche perché sono pur sempre un topo di periferia, lo dico sempre!
      Sarò curiosa di sapere di punti meno conosciuti 😍

      Ma a cosa ti riferisci quando dici “parco divertimenti per turisti”?

      "Mi piace"

      1. Certo, è complicato quando ci sono molte persone hai ragione, l’importante credo è comunque non soffermarsi sul tizio/tizia più di tanto…poi oh, uno fa quello che può! 😉

        Si, ci sono posti particolari che magari non basta una vita per vederli tutti…poi se ci aggiungi quello che trovi ai Campi Flegrei o in costiera quando visiti un luogo, tanti che ce ne sono, che ti sei dimenticato com’è e ci ritorni 🙂

        Sai, in centro è come se ci fossero meno napoletani che vivono di relazioni, di quartiere come un tempo. Diversi B&B hanno preso il posto dei bassi, troppi negozi del settore food. Però ci sono anche aspetti positivi 😉 Tu cosa ne pensi, non ti dà un po’ questa sensazione?

        Piace a 1 persona

      2. Eh, per forza 👀

        È vero, ci sono davvero tantissimi posti e non basta vederli solo una volta. Sarebbe bello anche se ci fossero più collegamenti per arrivarci, o forse credo ci siano anche pulmini che si occupano di ciò.

        Diciamo che se ti addentri in vie turistiche, e appunto famose, davvero si perde quell’unicità… ma io ho come l’impressione che chi venga da fuori non ci faccia caso. Certo, si sente tipo la differenza tra via Toledo (via vai di turisti) e Quartieri Spagnoli (in particolare nella Pignasecca) dove senti tanti profumi, qualche venditore si fa sentire e si respira un’aria più… ehm… casareccia? Ahah… poi io non ho vissuto Napoli così tanto per notare forti differenze, non so in effetti come fosse anni fa. Ti posso dire che quando i turisti sono intervistati, parlano sempre di un calore dei cittadini, di vivacità, chiasso anche. Forse noi che ci siamo dentro non ce ne accorgiamo? Oppure, forse sono le persone che vengono da fuori ad essere abituate ad atmosfere più “fredde”? O magari potrebbe davvero essere come dici tu, e cioè che le cose con il tempo siano cambiate. In comuni che non fanno parte di Napoli, forse è rimasta questa cosa di cui parli, infatti noto che le persone si conosco fra loro, si chiamano e si salutano da lontano, mentre quando ci cammino io percepisco la sensazione di essere osservata come fossi una forestiera.

        "Mi piace"

      3. Si, ci sono anche treni turistici…la vesuviana d’estate mette anche a disposizione il treno storico Napoli-Sorrento 🙂

        Ma lo sai, è proprio vero. Il turista non ci fà caso, come d’altronde non ci farei caso io in altre città. E mi trovo anche con l’aria più casereccia…solo che credo che anche lì qualcosa sia cambiato dagli anni scorsi, da come mi raccontano…ma la storia e i motivi sono un discorso a parte 🙂

        Riguardo alle interviste potrebbe influire il fatto per loro comunque le cose funzionano, non è detto che sia lo stesso per noi.È sicuramente siamo più calorosi (a volte troppo) di altre realtà.

        Nei paesini la situazione è diversa, a volte il conoscersi troppo anche lì sfocia in un pettegolezzo eccessivo. Ma magari le persone si sentono meno sole.

        È bello discutere con te perché trovi comunque angolature diverse dalle mie ma su cui spesso mi sono ritrovato a darti il mio assenso ☺️

        Piace a 1 persona

      4. Sicuramente la storia e i motivi possono saperli coloro che vivono in quei quartieri, così come giustamente un turista trova tutto bello e caloroso perché non vive la Napoli di tutti i giorni, ma la vive di passaggio.

        Riguardo i paesini, so bene quello che dici, è una cosa che vivo anche sulla mia pelle 😆 e quanti inciuciiii. Non ci si annoia mai.

        Contenta ti faccia piacere discutere con me, piacere reciproco! 🙂 e grazie per l’assenso! 😛

        Piace a 1 persona

      5. No no 🙈 io non sono una che fa inciuci, dicevo che però le persone del quartiere ne fanno, io al massimo sono un’attenta osservatrice e traggo le mie conclusioni…

        "Mi piace"

      6. Certo, così dovrebbe essere. Gli inciuci, i pettegolezzi, non sono fatti per fare del bene, ma solo per ridere e inventare cose alle spalle degli altri. In effetti, chi è che non li fa? Ma basta che siano innocenti e che non facciano male al prossimo, che restino insomma, che so, fra le quattro mura di casa 👀

        Piace a 1 persona

      1. Io ci andai unicamente perché era vicina al Cristo Velato: fu un gigantesco colpo di fortuna, perché ci mangiai una pizza bianca semplicemente strepitosa. Grazie per la risposta! 🙂

        Piace a 1 persona

    1. Ciao, Titti! Sono davvero tante le cose da vedere, ma ho trovato un link che racchiude quelle che ti avrei suggerito anch’io, e che sono le più importanti.
      A questi aggiungerei anche il Maschio Angioino e il Castel dell’Ovo (entrambi vicini) e poi c’è Castel Sant’Elmo che si trova un po’ più distante rispetto a questi due precedenti.
      http://www.cosafarei.it/napoli

      "Mi piace"

      1. Magari eviterei solo alcune strade tipo Forcella e la Sanità dove non c’è molto da vedere.
        Se riesci, poi, è bello da vedere il Parco Virgiliano che però si trova a Posillipo, quindi un pochettino lontano rispetto al centro.

        "Mi piace"

      2. Titti, mi è poi venuto in mente che non può mancare anche il lungomare di Mergellina (dove affaccia il Castel dell’Ovo) e magari anche la Galleria Umberto su Via Toledo

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.