Nel voler fare del bene

Quando si parla di voler fare del bene, di agire cioè con e per amore, la parola sacrificio non esiste, poiché non vi è sacrificio tanto grande rispetto a tutto l’amore che lo sostiene e lo alleggerisce.

William-Adolphe Bouguereau, Il rapimento di Psiche, 1895.

33 pensieri su “Nel voler fare del bene

      1. 😄
        Penso che in amore bisogna scendere a compromessi più spesso di quel che si può immaginare: per soddisfare un desiderio dell’altro che non coincide col tuo, per una differenza caratteriale… Insomma, ci sono contesti ed emotività che potrebbero essere più difficili del solito da affrontare in un dato momento e per il quale, per te, quel gesto puo’ rappresentare un sacrificio. (Non so se sono riuscita a spiegarmi)

        Piace a 1 persona

      2. Credo di avere afferrato bene quello che vuoi dire. Dal mio punto di vista, però, quando si ama (che sia un partner ma anche un figlio, ma potrei esagerare dicendo anche un estraneo, dato che con “amare” intendevo proprio fare del bene), si mette quella persona davanti a sé, mettendo un attimo da parte il proprio ego. Quando amiamo una persona, non desideriamo anche renderla felice? E, quella felicità, una volta raggiunta, non è anche la nostra? Non parlo di soddisfare un desiderio che potrebbe coincidere con un capriccio, ma del bene vero e proprio di cui quella persona ha bisogno.

        Piace a 1 persona

      3. Certo che vogliamo renderla felice e che fa piacere sapere che il nostro aiuto abbia contribuito a quella felicità ma, spesso, subentra anche l’egoismo; nonostante tutti i buoni propositi. Penso che possa valere per la coppia, tra un genitore e un figlio, tra fratelli, tra amici…

        Piace a 1 persona

      4. Secondo me, se subentra l’egoismo, vuol dire che non si ama abbastanza. Ovviamente dipende anche dalle situazioni, nel senso che ci possono essere delle persone amate le quali, approfittando della tua bontà, pretendono certe cose, allora è chiaro che in quel caso metti prima te davanti.

        Piace a 1 persona

      5. Egoismo nel senso che vorresti che tu abbia un posto speciale nella vita di quella persona; perché tu, magari, hai dato tutto per costei e vorresti che ti fosse in qualche modo “riconoscente” mettendo da parte per te, per farti felice quel qualcosa che a te non va a genio. E questo è un sacrificio, non credi?

        "Mi piace"

      6. Ma io avrei dovuto darle tutto senza pretendere di essere ricambiata, se no c’era dietro interesse, non sincera volontà di fare del bene. Se la persona non riconosce il bene che le ho reso, è un problema suo, non mio, cioè, non posso farci nulla… si vede che mi sono donata alla persona sbagliata.
        Sicuramente non è bello non fare qualcosa per una persona che per te ha fatto tanto, se no evidentemente si ama di meno rispetto a quanto si è stati amati.
        Una cosa che a me “non va a genio”, dici, beh… dipende da quanto sia importante questa cosa che non mi va a genio fare. Penso comunque che, in linea di massima, chi veramente tiene a qualcuno, sente più leggero il sacrificio, col pensiero che ciò farà del bene alla persona amata.
        Forse ho sbagliato ad accennare alla felicità, nel commento precedente, si tratta proprio di fare del bene; la felicità a volte coincide con un capriccio e niente di più.

        Piace a 1 persona

      7. Credi che un genitore si prende cura del proprio figlio per interesse o perché si aspetta che il figlio un giorno gli sia riconoscente? Non credo, no? Penso che non ci siamo intese molto, ma non importa; forse abbiamo parlato di cose differenti senza rendercene conto.

        Piace a 1 persona

      8. No, non credo affatto che un genitore lo faccia per avere qualcosa in cambio. Forse stavamo davvero parlando pensando a due cose diverse 😅 non ho capito dove vuoi arrivare, oppure abbiamo, semplicemente, punti di vista diversi.

        "Mi piace"

      9. Quando si scrive qualcosa si trasferisce una esperienza o un punto di vista molto circoscritto a quello che abbiano vissuto e sentito in quel dato momento; perciò è possibile che io abbia letto le tue parole in maniera differente rispetto a come le intendevi tu. Succede spesso con gli scritti, e lo dico per esperienza personale.

        Piace a 1 persona

  1. Ciao, condivido appieno. Mi è capitato ultimamente: non avevo voglia di fare una cosa ma il fatto che avrebbe fatto piacere in famiglia mi ha dato la forza e il piacere di farla (certo, all’inizio ho sbuffato parecchio,eh 😅)

    Due cose. C’è un brano di Max Pezzali che fa così: “comprati un disco a caso che non volevi comprare 
    c’è una canzone che ti piacerà “. Magari trovi qualcosa di ancora più positivo in una cosa che non volevi fare.

    Fiorenzo Magni era un ciclista dei tempi di Coppi e Bartali, una persone unica. Diceva tipo che i ciclisti non fanno sacrifici, è dura, ma se ami la bici non può essere un sacrificio! Era ed è un mio mito 🙂

    Insomma Maria, hai colto anche sta volta. L’amore è una forza potentissima. Travalica i mondi. Credo che quando qualcuno non c’è più e magari ci era un po’ antipatico (diciamo antipatico 😁) non sentiamo più lo stesso livore. Mentre l’amore è lo stesso. Incredibile. L’amore è l’unica forza che sorpassa la morte.

    Piace a 1 persona

    1. In effetti, quando facciamo una cosa per amore, non percepiamo più quella cosa come se ci stesse trascinando, ma è l’amore che proviamo per quella persona che ci spinge ad agire in un determinato modo, quindi per questo il sacrificio si alleggerisce. Forse non bisognerebbe prendere letteralmente la mia affernazione “il sacrificio non esiste”, però quanto meno si alleggerisce se sostenuto dall’amore.

      Sì, se ci si sforza, i risvolti positivi li troviamo, se non immediatamente, a lungo termine sicuro.

      Il ciclista diceva quello che ho tentato di dire io! L’amore è davvero una forza potentissima, e comprendo anche che a volte noi essere umani siamo troppo “piccini” per portarla tutta fuori e come si deve.

      Anche nella Bibbia si dice che l’amore sia più forte della morte 👍

      "Mi piace"

      1. Assolutamente si, il “sacrificio” o almeno l’impegno risulta certamente meno gravoso se guidato dall’amore. Anche l’odio può spingere, solo che ti distrugge piano piano. Mentre l’amore ti valorizza, anzi valorizza tutti 🙂

        Poi si, non riusciamo a esprimere tutto il bene che vorremmo, ma direi anche per nostra timidezza, paura di poter sembrare “troppo buoni”…o anche perché ci sentiamo superiori, purtroppo.

        Mi è sfuggito il passo della Bibbia dove esplicitamente si dice che l’amore è più forte della morte, ma credo tutto il Vangelo punta su questo 🙂

        Ho approfondito un poco l’autore è la corrente di quel quadro che hai affiancato…è di un realismo impressionante 😮

        Buonanotte Maria se sei ancora sveglia, buongiorno altrimenti quando leggerai la mia risposta 🙂

        Piace a 1 persona

      2. Sì, a volte siamo incapaci veramente anche perché magari non sappiamo davvero cosa significa amare.

        Per curiosità ho voluto trovare le parole che dicono questo nella Bibbia, non dicono espressamente che sia più forte della morte, ma dice comunque che sia come la morte, nel Cantico dei cantici:

        “Mettimi come sigillo sul tuo cuore,
        come sigillo sul tuo braccio;
        perché forte come la morte è l’amore,
        tenace come il regno dei morti è la passione:
        le sue vampe sono vampe di fuoco,
        una fiamma divina!
        Le grandi acque non possono spegnere l’amore
        né i fiumi travolgerlo.
        Se uno desse tutte le ricchezze della sua casa
        in cambio dell’amore, non ne avrebbe che disprezzo.”

        Poi, sì, c’è da dire che nel Vangelo ci sono parole che a leggerle vogliono proprio spingerti ad essere una persona migliore.

        Mi fa piacere che tu abbia approfondito l’autore del quadro 😀 pensa che impressione nel guardare un suo quadro dal vivo!

        E buongiorno sia 🙂

        "Mi piace"

  2. Bella, 😊 ma dipende 😅
    Per chi ama con devozione è una cosa naturale, non si pone neanche il problema perché mette l’amato al primo posto 😊
    Per chi ama con egoismo non sempre è cosi 😅
    Per chi vede la cosa da fuori è sempre un sacrificio

    Piace a 1 persona

  3. Il Cantico dei Cantico è proprio una poesia. Infatti, se sapessimo meglio quanto fa bene amare ci impegneremo di più.

    Ho cercato se qualche opera di questo pittore fosse a Napoli, a Capodimonte o al Museo Archeologico, ma non mi sembra 🙄

    Beh, Buona Domenica Maria 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.