In prosa & poesia

Mi sento come distante

Poesia datata il 4 febbraio 2017

(ri-grazie, Domenico)

LIBRIMPROBABILI


Mi sento come distante,
voglio stendermi e tacere.

Sono troppo nuda
fra la gente
che non mi vede.

Strapperò un fiore,
voglio sentire: fra le dita
la solitudine che lo contiene.


Maria Di Lanno

View original post